FLORIDIA. ACCOLTELLAMENTO PER FUTILI MOTIVI: I CARABINIERI ARRESTANO UN MAROCCHINO.

Risultato immagini per carabinieri floridia

I Carabinieri della Tenenza di Floridia, a seguito di una richiesta d’aiuto ricevuta dalla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Siracusa, sono intervenuti presso un’abitazione del centro cittadino floridiano ed hanno tratto in arresto JAIL MAHADI, marocchino di 36 anni, disoccupato e con precedenti di polizia, responsabile di lesioni e minacce commesse nei confronti di un proprio conoscente d’origine guineana, trentaduenne.

Il nordafricano, al culmine di una lite scaturita per futili motivi, verosimilmente riconducibili a questioni economiche, ha colpito con un coltello il guineano, causandogli ferite lacero contuse al cuoio capelluto, alle mani ed alla schiena.

I Carabinieri, dopo aver immobilizzato l’aggressore, lo hanno arrestato e condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, come disposto dalla Autorità Giudiziaria.

Il ferito invece, soccorso dal personale medico del 118, attivato dai Carabinieri è stato subito trasportato presso l’Ospedale civile “Umberto I” di Siracusa, dove, dopo le cure, è stato giudicato guaribile in giorni 10, salvo complicazioni.

Condividi

Potrebbero interessarti anche...

x Close

Like Us On Facebook

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: