“Per la prima volta nella storia del Comune di Pachino viene applicata la legge regionale 5/2014, che stabilisce che ogni anno i Comuni siciliani sono tenuti a spendere il 2% dei fondi che ricevono dalla Regione con forme di democrazia partecipata, quindi coinvolgendo i cittadini nella scelta dei progetti da realizzare proprio con questi fondi“. A darne notizia è la sindaca di Pachino, Carmela Petralito.
Cinque erano i progetti presentati: Ristrutturazione del Monumento dei Caduti in Piazza V. Emanuele e sistemazione dell’area verde circostante, proposto da Giorgio Cerrigone, presidente dell’Ass. A.N.M.I.; Organizzazione di iniziative ed eventi per la celebrazione dell’80º anniversario dallo sbarco degli anglo-americani nel ‘43, proposto da Sebastiano Minardi, Pres. dell’Ass. “IKANA”; Creazione di un’area riparo per cani e di socializzazione per gli adottanti, presso il Canile Municipale, proposto da Francesco Nastasi, volontario del Comitato “Anima e Cuore”; Ristrutturazione e ammodernamento della biblioteca scolastica del 1º Ist. Compr.vo “S. Pellico”, proposto da Liliana Lucenti, Dirigente dello stesso Istituto Comprensivo; Acquisto e posizionamento di defibrillatori nei pressi di asili, scuole e P.zza V. Emanuele, proposto da Alex Guastelluccia.
Hanno partecipato al voto 154 cittadini residenti a Pachino e al termine dello scrutinio è risultato più votato il progetto presentato dalla D.S. dell’Istituto scolastico “S.Pellico” di Pachino, che ha raccolto 58 voti validi.
Nei prossimi giorni la Giunta Municipale procederà agli atti formali, curati dalla R.U.P. Lucia Cernigliaro.
“Esprimo comprensibile soddisfazione per questa importante innovazione – dichiara la sindaca Carmela Petralito – che procede sulla strada del cambiamento e del coinvolgimento di tutti i cittadini nelle scelte che riguardano il futuro della città. Tutti i progetti presentati sono molto interessanti e li terremo nella dovuta considerazione. Ringrazio la giunta e il consiglio comunale ed in particolare il consigliere Pantoni e l’assessore Rubera, per la tenacia e la solerzia con cui hanno seguito tutti i passaggi che hanno finalmente portato a questo risultato che qualifica in positivo la nostra Pachino”.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: