Nuovo agguato a colpi di pistola a Siracusa: un giovane di 29 anni, già noto alle forze dell’ordine in quanto sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è stato gambizzato con diversi colpi di pistola mentre si trovava in via Algeri, nell’androne della sua abitazione.

Secondo quanto emerge nella ricostruzione dei carabinieri, che conducono le indagini, la vittima è stata centrata, con due colpi ad entrambe le gambe, nella tarda serata di martedì, attorno alle 22 ma solo ieri se ne è avuto notizia. 

Il 29enne è stato trasportato al Pronto soccorso dell’ospedale di Siracusa ed i medici ne hanno disposto il ricovero ma non corre pericolo di vita. I carabinieri hanno già sentito il giovane, con precedenti penali, e sono al lavoro per riuscire ad identificare l’autore dell’agguato.

Si tratta del secondo episodio simile in pochi giorni, dopo quello ben più grave avvenuto a inizio mese nei pressi della scuola “Martoglio”. 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: