Nel fine settimana appena trascorso i Carabinieri del Posto Fisso stagionale di Agnone Bagni, presidio
dell’Arma approntato con cadenza annuale allo scopo di assicurare maggiore sicurezza ai villeggianti
della frazione marina, durante un servizio di controllo alla circolazione stradale hanno controllato un
21enne lentinese, sorpreso a bordo di una moto di grossa cilindrata, privo di casco e assicurazione,
mentre effettuava delle impennate, sollevando la ruota anteriore.
Il centauro, non accettando di buon grado il controllo e le sanzioni constatate dai militari dell’Arma,
per attirare l’attenzione dei passanti si è aggrappato all’autovettura di servizio dei Carabinieri ed ha
iniziato ad inveire ad alta voce contro gli operatori con improperi oltraggiosi. Allorquando i militari
hanno cercato di allontanarlo dal mezzo per continuare l’attività di controllo ha opposto resistenza.
Nonostante gli inviti alla calma, il giovane ha persistito nell’inappropriata condotta ed è stato, quindi,
arrestato e condotto presso la sua abitazione a disposizione dell’A.G. aretusea.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: