Asili nido, continua la ristrutturazione e messa a regime del servizio

Con l’acquisto di “posti” per asilo nido presso una struttura privata di Cassibile, il Comune continua nell’attività di ristrutturazione e messa a regime del servizio.

“In questi mesi- dichiara l’assessore Maura Fontana- siamo riusciti ad assicurare al territorio una copertura integrale, dotandolo di strutture idonee sotto ogni punto di vista normativo e pronte alle attività didattiche per gli anni a venire. Lo abbiamo fatto tenendo presente le esigenze delle famiglie, il benessere dei bambini ma anche il rigoroso rispetto della regolarità procedurali per la fornitura delle prestazioni offerte. Questa Amministrazione sta riconsegnando alla città strutture all’altezza dei migliori standard qualitativi, agibili e rispettosi delle prescrizioni di legge, con ambienti a norma, quindi più sani e confortevoli. Sono stati necessari momenti di sacrificio comune e qualche ritardo. Ma ne è valsa la pena”.

Come detto prima, proprio in questi giorni sono stati acquistati altri 42 posti per asilo nido a Cassibile. Saranno utilizzabili presso la struttura privata La Garderie di via dei Ciclamini per il periodo dicembre 2020 luglio 2021. Il costo unitario del singolo posto ammonta a 623 euro mensili.

Sono state inoltre stanziati fondi per piccole spese di adeguamento degli edifici a specifiche richieste fatte dai Vigili del Fuoco; e da parte della Regione è stato approvato il piano di spesa dei fondi destinati agli asili che prevede l’acquisto di cucine nuove e conformi alle attuali normative igienico sanitario.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: