Augusta, evade da una Comunità di Messina: arrestato dai CC un pregiudicato

I Carabinieri della Compagnia di Augusta, nella mattinata di ieri, nel corso di un posto di controllo sulla strada statale 114, hanno tratto in arresto il pregiudicato Pino Carmelo, 45enne di Catania, in quanto resosi responsabile di evasione da una comunità del messinese. L’uomo è stato sorpreso dai militari del Posto Fisso Stagionale di Agnone Bagni, che, impegnati in un servizio perlustrativo finalizzato al contrasto del crimine diffuso, avevano appena terminato un posto di controllo lungo la strada statale 114. I militari hanno l’uomo a bordo della propria autovettura, e, per eludere il controllo, si dileguava tra le contrade e le viuzze della località balneare. I carabinieri si sono posti al suo inseguimento riuscendo a raggiungerlo, dopo poco, in località Vaccarizzo. L’uomo era già conosciuto alle forze dell’ordine, poiché qualche mese prima a Siracusa, era stato sottoposto a fermo, in quanto indiziato di tentata rapina ai danni di un anziano seguito all’interno dell’ascensore del suo palazzo al termine di un prelievo Bancomat. In quell’occasione l’anziano era riuscito a metterlo in fuga, nonostante le minacce e le percosse subite dal pregiudicato che voleva accaparrarsi della sua pensione. A seguito del controllo di ieri il mezzo di Carmelo Pino è stato sequestrato, in quanto sprovvisto della copertura assicurativa obbligatoria e l’uomo arrestato.

Dopo le formalità di rito, veniva ristretto presso la sua abitazione a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: