La Giunta comunale di Augusta ha approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica per i lavori di realizzazione di un ponte sul torrente Porcaria, in Contrada Gisira, nella frazione di Brucoli.

L’invasione delle acque del torrente Porcaria, assieme a fango e detriti, in corrispondenza della carreggiata stradale, diventa un serio problema ogni qual volta si verificano piene da deflusso generate da un aumento di portata conseguente a piogge di notevole intensità.

Data la conformazione geomorfologica e le dimensioni del bacino idrografico del torrente Porcaria, le ridotte dimensioni dei fori, la folta vegetazione e la scarsa manutenzione dell’alveo, durante le piene, tutta l’acqua che si raccoglie nel bacino assieme ai detriti, rami, tronchi di albero, prima di arrivare alla foce, non riesce a passare solo attraverso tali fenditure.

In particolare durante una piena da deflusso prodotta esclusivamente da piogge di notevole intensità ricadenti entro il bacino idrografico, aumentando la portata del corso d’acqua, l’infrastruttura viaria che ne attraversa l’alveo, non consentendo il normale e regolare deflusso delle acque, crea un effetto diga che dà luogo a una riduzione della velocità e a un innalzamento del livello dell’acqua a monte.

L’infrastruttura viaria, che attraversa perpendicolarmente il corso d’acqua del torrente Porcaria all’altezza del suo alveo, è costituita da un ponticello in cemento armato che presenta una luce sottodimensionata per le portate di piena del corso d’acqua.

Maltempo Sicilia, 80 famiglie isolate da esondazione torrente ad Augusta

Ogni qualvolta si ha una pioggia intensa, infatti, si verificano gravi disagi che determinano l’invasione di fango e detriti nella carreggiata, con gravi conseguenze sia per l’incolumità degli automobilisti che rischiano di essere trascinati dal corso d’acqua in piena, sia per le centinaia di famiglie che sono costrette a rimanere isolate, in quanto detto attraversamento rappresenta l’unica via di comunicazione stradale per i circa mille residenti del complesso residenziale sito in contrada Gisira, che permette anche l’accesso a un villaggio turistico e al santuario della Madonna dell’Adonai. Il fenomeno si ripete puntualmente ogni anno durante il periodo delle piogge in autunno ed inverno.

La società “Gestim 2007 s.r.l.” con sede in Cagliari, proprietaria delle aree edificabili residenziali del Piano di Lottizzazione sito nella contrada, dopo numerose interlocuzioni avvenute con l’Amministrazione comunale ha manifestato la volontà di addivenire ad una risoluzione dell’attuale attraversamento del torrente Porcaria che contemperi gli interessi comuni tenendo conto del paventato rischio idrogeologico e idraulico.

La società, su richiesta dell’Amministrazione comunale, si è resa disponibile a provvedere a proprio carico, alla redazione di proposta progettuale finalizzata alla realizzazione di infrastruttura mirata alla prevenzione/contenimento dei rischi derivanti dall’esondazione del torrente Porcaria.

La spesa complessiva ammonterà a 998 mila 442,50 euro. La società si è impegnata in un “atto d’obbligo” convenuto con l’Amministrazione comunale nel settembre 2021, a “Corrispondere l’intera somma dovuta come quota di contributo relativo al costo di costruzione e a quello relativo alle opere di urbanizzazione secondarie, come contributo per la realizzazione dell’attraversamento stesso”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: