Augusta, lunedì confronto sulla portualità tra i candidati sindaci

Il prossimo lunedì  21 settembre  tutti i candidati a sindaco alle  elezioni comunali di Augusta del 4 e 5 ottobre prossimi  in un incontro pubblico si confronteranno sui temi legati al porto di Augusta, alla sua funzione strategica per lo sviluppo del territorio e per l’economia di Augusta e non solo.

Un confronto fra i programmi in merito a questo solo tema  fra i  vari candidati, richiesto ed organizzato da Unionports, organizzazione imprenditoriale  degli operatori portuali che porrà a tutti e cinque i candidati  specifiche domande   sui programmi, con particolare riferimento  al ruolo che può avere l’amministrazione comunale per sollecitare soluzioni di problematiche che si trascinano da anni nel porto  e delle infrastrutture  necessarie al suo sviluppo ed al mantenimento del ruolo strategico a supporto  di una ampia fetta dell’economia locale e siciliana.

Il Focus servirà a fare conoscere alla cittadinanza e alle imprese le idee dei singoli candidati sui vari temi sul tappeto, i limiti infrastrutturali  da superare, le opere ancora non completate, i progetto per lo sviluppo delle aree ZES  collegate alla portualità, ed altro ancora. Anche alla luce della battuta d’arresto che l’economia portuale ha subìto già prima della crisi Covid, e aggravata dalla stessa.

Al confronto  parteciperanno i candidati a sindaco Massimo Carrubba, Massimo Casertano,  Giuseppe Di Mare, Cettina Di Pietro e  Pippo Gulino  che sono sostenuti da vari gruppi di liste.

I candidati, oltre ad illustrare  le specifiche parti dei loro programmi che riguardano il porto , risponderanno a domande che porranno gli imprenditori della portualità  a partire dal presidente di Unionports Davide Fazio.

L’incontro sarà moderato dal giornalista Carmelo Miduri e si terrà, a partire dalle ore 19.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: