AUGUSTA. MAXI SEQUESTRO DI MATERIALE FERROSO AL PORTO

Augusta, sequestrate al porto 170 tonnellate di materiale ferroso

I militari della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta, unitamente a personale dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente, appartenente agli Uffici di Siracusa e di Palermo, con l’ulteriore coinvolgimento di personale del Libero consorzio comunale di Siracusa, hanno sottoposto a sequestro penale il cumulo di rottami ferrosi per circa 170 tonnellate, collocato in un’area di circa 300 metri quadri, all’interno di un tratto del porto commerciale megarese, risultato in concessione ad un operatore portuale. Sono state riscontrate delle irregolarità nella gestione del materiale, e nel relativo deposito all’interno delle aree che a ciò sono preposte. Il titolare della società concessionaria è stato denunciato.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: