AUGUSTA. NAVE MILITARE AL PONTILE NATO, 46 POSITIVI AL COVID-19: MARISICILIA CHIEDE L’INTERVENTO DELL’ASP DI SIRACUSA

Il Covid non ferma le partenze dei migranti: 8 positivi dopo lo sbarco di  Mediterranea ad Augusta (02/07/2020) - Vita.it

Nel pomeriggio di ieri l’Asp di Siracusa è intervenuta su richiesta del comandante di Marisicilia, ammiraglio Andrea Cottini a bordo della nave militare “Margottini” giunta al pontile Nato del Porto di Augusta. A causa di sintomatologia sospetta per Covid-19 tra i militari a bordo, l’intero equipaggio era già stato sottoposto a tampone con il risultato di 46 positivi di cui 15 sintomatici.
A bordo della nave, con il coordinamento della Direzione sanitaria dell’Asp di Siracusa, si sono recati medici del Dipartimento di Prevenzione e del reparto Malattie infettive dell’ospedale Umberto I. Valutate le condizioni cliniche di tutti i soggetti e dei sintomi riscontrati, 4 sono stati trasferiti al Centro Covid dell’ospedale di Siracusa e ai restanti sono state prescritte le terapie mediche del caso. I positivi con lieve sintomatologia sono stati posti in quarantena sulla Margottini sotto stretta osservazione anche da parte del personale medico dell’ospedale di bordo. I restanti positivi asintomatici sono stati trasferiti negli alloggi della Marina militare opportunamente individuati. La situazione è sin dal primo momento sotto controllo grazie alla collaudata sinergia tra l’Osservatorio Epidemiologico dell’Assessorato regionale della Salute, l’Asp di Siracusa e il prefetto di Siracusa che ha costantemente monitorato l’andamento delle attività svolte sino a tarda notte.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: