È stato dato il via libera al progetto di 21 milioni di euro predisposto dall’Autorità portuale della Sicilia orientale per la manutenzione straordinaria delle banchine e dei piazzali retrostanti nel Porto commerciale di Augusta e nella nuova darsena servizi, la cui fattibilità tecnica ed economica. Il sì è stato dato dal Comitato tecnico amministrativo regionale.

L’intervento progettuale, relativo alla manutenzione straordinaria di piazzali, arredi portuali e banchine esistenti nel Porto Commerciale e nella Nuova Darsena del Porto di Augusta si rende necessario in considerazione dell’aggressività dell’ambiente marino che ha determinato nel tempo il deterioramento delle strutture, delle banchine, degli arredi, e degli impianti a servizio delle aree in oggetto.

Tale intervento, consentirà pertanto il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di operatività delle strutture portuali ed il recupero della piena efficienza degli impianti oggetto dell’intervento scongiurandone l’ulteriore deterioramento nel tempo.

Il neo presidente dell’Autorità portuale Di Sarcina si dichiara “pienamente soddisfatto per l’importante traguardo appena raggiunto dall’Ente, il primo di una serie di rinforzamenti infrastrutturali che riguarderanno i porti di Augusta e Catania nel prossimo periodo”.

Secondo quanto fa sapere Di Sarcina, l’ente punta ad iniziare i lavori entro quest’anno e a concluderli presumibilmente entro 18 mesi dalla data di inizio.

“Di Sarcina si è complimentato con il suo staff per il lavoro finora svolto, certo che la collaborazione e l’impegno di squadra porteranno al raggiungimento di nuovi ed importanti obiettivi che renderanno i porti di Augusta e di Catania sempre più fruibili e competitivi” si legge in una nota  dell’Autorità portuale della Sicilia orientale.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: