Nella serata di ieri, condotti da unità navali della Capitaneria di Porto, sono sbarcati nel porto Commerciale di Augusta 224 cittadini extracomunitari di varie nazionalità (Egitto, Bangladesh, Siria e Pakistan).

Durante la notte i migranti sono stati trasferiti in un centro attrezzato di Rosolini, ciò al fine di garantire ai migranti condizioni di vivibilità accettabili, vistosi le pessime condizioni atmosferiche che, in quei frangenti, caratterizzavano il porto di Augusta. Nella giornata odierna, gli extracee sono stati  fotosegnalati ed identificati, onde poter valutare la loro posizione nel territorio nazionale ed assicurare i conseguenziali provvedimenti.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: