Augusta, scippa il cellulare ad una donna: in manette un 36enne


La richiesta di aiuto è pervenuta al Numero Unico di Emergenza 112 e rapidamente una pattuglia di Carabinieri della Stazione di Augusta è intervenuta in pieno centro cittadino, ove una donna, nella serata di ieri, è stata scippata del proprio cellulare da parte di un pregiudicato del luogo.
La malcapitata, nel tentativo di proteggere il telefonino, ha accennato ad una reazione ma l’uomo, anziché desistere, dopo averla minacciata di morte, l’ha aggredita.
I Carabinieri intervenuti hanno rintracciato il pregiudicato, un 36enne megarese, nelle vicinanze della sua abitazione con il cellulare sottratto alla malcapitata. L’uomo è stato arrestato per rapina e condotto al carcere di Siracusa. La vittima, invece, è stata medicata al Pronto Soccorso dell’Ospedale Muscatello.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: