Il Comando della polizia municipale di Augusta, con il suo nucleo di polizia Giudiziaria/edilizia, a tutela della pubblica e privata incolumità, ha posto sotto sequestro penale in località baia del Gambero un cantiere dove era in corso una importante attività di modifica del suolo senza i prescritti titoli autorizzativi.

L’autore dell’abuso di rilevanza penale è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria. Inoltre, sono stati informati i preposti per le valutazioni relative a possibili dissesti idrogeologici a seguito i lavori abusivi (frane, smottamenti), che potrebbero causare danni ingenti alla zona ubicata nelle vicinanze dell’area sottoposta a sequestro. 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: