AUGUSTA (SR):  LITE PER FUTILI MOTIVI, I CARABINIERI INTERVENGONO PER CALMARE GLI ANIMI.

Una lite in famiglia, scaturita per futili motivi aggravata da pregressi rancori familiari, è sfociata in un danneggiamento di due autovetture parcheggiate all’interno di una villetta situata nel Comune di Augusta. Nello specifico nel tardo pomeriggio di ieri i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Augusta, a seguito di una richiesta pervenuta al 112, sono intervenuti per placare gli animi tra i componenti di una famiglia augustana che da diverso tempo è in contrasto perché in fase di separazione. I militari intervenuti hanno potuto constatare che uno dei familiari preso dall’ira, in quanto gli era stato negato l’accesso all’interno dell’abitazione per prendere degli effetti personali, si era scagliato, mediante l’utilizzo di una catena, su due autovetture parcate all’interno della villetta danneggiandole. Nell’occorso, tre donne della famiglia sono state trasportate presso il pronto soccorso dell’Ospedale Muscatello di Augusta perché in preda al panico. Le parti venivano rese edotte delle facoltà loro concesse dalla legge.

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: