A trent’anni dalla strage di via D’Amelio, ad Augusta è stato svelato il “muro degli eroi”. Si tratta di un grande murales su corso Sicilia, realizzato da Giusy Fazio. Riproduce l’iconica immagine dei giudici Falcone e Borsellino insieme e sorridenti, su di uno sfondo stellato.
E’ stato uno dei momenti principali della cerimonia dedicata al ricordo della figura e del sacrificio dei due magistrati uccisi dalla mafia. “Da Capaci a via D’Amelio” era il tema della commemorazione in una affollata aula consiliare, a palazzo San Biagio. Commovente il momento affidato agli attori Anna Passanisi e Davide Sbrogiò.
Al termine, il sindaco Giuseppe Di Mare ha consegnato una copia della Costituzione ad una cinquantina di “freschi” diciottenni augustani.
Autorità civili e militari locali hanno partecipato alla intesa mattina dedicata al ricordo delle stragi di mafia di trent’anni fa. Presente anche il mondo dell’associazionismo augustano e delegazioni dai comuni di Solarino e Sortino.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: