L’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone è stato in visita, ieri, al cantiere del lotto Ispica-Modica dell’autostrada Siracusa-Gela.

“Siamo giunti a uno sviluppo dell’opera pari ormai all’80 per cento, – ha spiegato – malgrado le tante difficoltà dovute ai rincari delle materie prime e alle preoccupazioni finanziarie delle aziende. Abbiamo oggi rassicurato le imprese e i portatori di interesse del territorio sul futuro del cantiere tra Ispica e Modica: i mezzi e le maestranze sono e resteranno regolarmente a lavoro per costruire una delle più importanti infrastrutture della Sicilia”.

“Dal canto proprio, – conclude – il Consorzio autostrade siciliane, grazie al risanamento voluto dal governo Musumeci, è un ente finalmente capace di garantire la propria tenuta finanziaria e quella delle commesse che abbiamo avviato, o riavviato, dopo anni di stasi. I pagamenti ad aziende e fornitori procedono senza particolari criticità e nessun posto di lavoro è a rischio”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: