Avola. Continuano i servizi di asilo nido e spazio giochi comunali


Comune, cresce l'offerta ma Covid e calo nascite riducono le iscrizioni ad asili  e scuole dell'infanzia

Continuano i servizi di asilo nido e spazio giochi comunali ad Avola. Nonostante la scadenza del contratto distrettuale relativa ai Pac infanzia, al fine di evitare interruzioni del servizio, l’amministrazione comunale ha ottenuto i fondi del sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita sino a sei anni che hanno quindi consentito di prorogare, fino al 31 luglio, un servizio essenziale alle famiglie. “Stiamo già programmando per il futuro – dice il sindaco, Luca Cannata – e possiamo dire che verrà garantito anche per l’anno scolastico 2021/22.”
L’assessore ai Servizi Sociali, Simona Caldararo, sottolinea l’importanza della famiglia e la tutela dei diritti dei bambini e delle bambine al centro delle politiche sociali dell’amministrazione. “Scopo dell’asilo nido – evidenzia – è quello di favorire la crescita dei piccoli, seguendo percorsi di socializzazione e superando ogni forma di difficoltà, così da acquisire quelle capacità relazionali utili per acquisire esperienze di vita equilibrata ed armonica.”

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: