Avola. Edilizia scolastica in città, Cannata: “Alta l’attenzione dell’Amministrazione comunale sulla sicurezza degli studenti”

Edilizia scolastica: fari puntati sulla sicurezza. A due mesi dallo squillo della campanella di inizio delle attività, sono state avviate le verifiche sismiche su 10 plessi scolastici comunali ad Avola. Si tratta di indagini diagnostiche su solai e controsoffitti, richieste dall’amministrazione comunale e finanziate dal Ministero dell’Istruzione per 70 mila euro. Gli edifici saranno tutti ispezionati e anche il Comune partecipa al finanziamento con una sua quota.
“Siamo riusciti ad accedere a un contributo del Miur – spiega il sindaco Luca Cannata– che ha messo a disposizione del nostro Comune 7 mila euro per ogni plesso scolastico, per eseguire un’indagine accurata sullo stato di solai e controsoffitti. Al momento non si è registrato alcun problema specifico, ma questa amministrazione ha deciso di mantenere alta l’attenzione sugli istituti scolastici e sulla sicurezza dei nostri studenti”.
L’ispezione riguarderà tutti gli edifici scolastici. “Siamo sempre attenti alla sicurezza scolastica e questo intervento di controllo va a sommarsi ai tanti lavori di manutenzione che vengono costantemente eseguiti per mantenere ottimale lo stato degli istituti”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: