Avola, i percettori del reddito di cittadinanza utilizzati nei lavori pubblici

Siracusa. Reddito di Cittadinanza, lavori di pubblica utilità per chi lo  percepisce – SiracusaOggi.it

La Giunta comunale di Avola ha approvato 10 progetti di utilità collettiva in cui saranno coinvolti 66
cittadini percettori del Reddito di cittadinanza. I progetti approvati riguardano vari ambiti e sono i
seguenti: Puliziando; Imparo i mestieri; Ri-creare; Bibliotecando al mercato; Divertiamoci insieme;
Crea un evento e goditi la differenza; Tutti in rete; Progettare un evento pubblico; Organizzare le
manifestazioni: creare e produrre eventi a carattere commerciale, culturale, celebrativo, relazionale;
Conoscere Avola.
“Gli ambiti di intervento – dice il sindaco Luca Cannata – riguardano molti settori, dalla cura e
manutenzione del verde pubblico all’istruzione alle Politiche Sociali, passando per la cultura, le
attività in biblioteca, la progettazione e la creazione di eventi nonché per l’inclusione digitale. Con
l’attivazione dei Puc si concretizza la presa in carico di coloro che beneficiano del Reddito di
cittadinanza. Infatti, se da una parte vengono sostenuti dallo Stato in un momento di difficoltà,
dall’altra il Comune propone loro di mettersi al servizio della comunità, così da impegnarsi in
progetti che mirano al bene della collettività e a valorizzare le attitudini di chi attende di collocarsi
nel mondo del lavoro”.
In questo particolare quanto difficile momento storico la messa in campo di progetti utili alla
collettività rappresenta un segnale importante, “che è quello di lavorare per migliorare i servizi ai
nostri concittadini – sottolinea l’assessore ai servici sociali Simona Caldararo – e dare
un’opportunità ai percettori del Reddito di cittadinanza di concorrere alla realizzazione del bene
comune”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: