Avola, lavori per fibra ottica

Avola si accinge a dare il via ai lavori di Siportal per il passaggio dei cavi in fibra ottica, che la collocheranno tra le realtà più virtuose e innovative nell’ambito del futuro digitale.

Grazie alla convenzione sottoscritta tra l’azienda e il Comune, la nota azienda siciliana realizzerà l’intera infrastruttura di rete in fibra ottica FTTH (Fiber To The Home,  una rete interamente realizzata con cavi in fibra fino a casa dei clienti) che permetterà a cittadini, istituzioni, imprese e Pubblica amministrazione di utilizzare la rete sfruttando la migliore tecnologia di collegamento a internet con velocità di 1 Giga al secondo.

“Il nostro Comune – afferma il sindaco di Avola, Luca Cannata – rappresenta un importantissimo hub per la provincia siracusana: storia, arte, natura ed enologia hanno contribuito a farne una meta centrale del turismo siciliano. Vogliamo rafforzare la nostra connotazione di driver economico per la provincia e pertanto concederemo l’utilizzo dei cavidotti della pubblica illuminazione a Siportal per consentire un veloce sviluppo della rete in fibra, garantendo al contempo il totale rispetto urbano in termini di impatto ambientale, che porterà in tutte le unità immobiliari la connessione ad alta velocità in tecnologia Ftth. La convenzione è volta a ridurre il divario nord/sud in tema di connessioni dando opportunità migliori sia alle aziende che ai privati, ma soprattutto alle istituzioni scolastiche”.

La Fibra ultraveloce è senz’altro un asset strategico per lo sviluppo del territorio urbano, dal momento che abilita, oltre alle possibili applicazioni Smart City, all’utilizzo di innumerevoli. “Siamo orgogliosi di contribuire alla valorizzazione e all’innovazione tecnologica di Avola – dichiara Francesco Saluta, Ceo di Siportal – questo non è altro che un ulteriore tassello che si aggiunge al novero di comuni siciliani su cui stiamo effettuando notevoli investimenti per mettere a disposizione di tutti le autostrade del futuro che correranno sulla nostra rete X-Gpon, l’unica tecnologia che permette uno scambio dati con velocità di 10 Gigabit al secondo”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: