Avola, niente Carnevale. Comune: “Tutto rimandato al 2022”

Risultato immagini per assessori avola carnevale

Dopo la proposta dei consiglieri di opposizione del Comune di Avola, in merito al Carnevale, gli assessori Luciano Bellomo e Giuseppe Costanzo, rispondono per le rime.
Ancora una volta i consiglieri di opposizione dimostrano la loro incapacità ed incoerenza nelle proposte – dicono gli assessori –  Nel giro di 24 ore hanno cambiato idea su tutto e il contrario di quanto proposto il giorno prima. Prima hanno detto di utilizzare i soldi del carnevale per le partite iva, adesso dicono di dare i soldi ai carristi; in 24 ore hanno fatto giravolta perché resisi conto della grande sciocchezza detta e dimostrando di essere molto confusi”. Gli assessori, poi, passano ad elencare quanto già deciso (pandemia permettendo) insieme con i carristi, in merito alla posticipazione della storica manifestazione al prossimo anno e il suo “lancio” per il 2022 con un evento ad hoc nei mesi estivi.
Noi abbiamo le idee chiare da sempre e infatti ieri c’è stata una riunione, propositiva e ricca di spunti, con le maestranze avolesi del Carnevale con le quali, in queste settimane si è parlato, tra l’altro, proprio di ristori e sostegno economico – continuano Costanzo e Bellomo – Abbiamo deciso insieme di posticipare la sessantesima edizione e di lanciarla questa estate non con una “edizione estiva” come lasciano intendere i consiglieri (che ancora una volta si dimostrano indietro e ignorano quanto è stato già fatto) ma, appunto, con un evento che possa valorizzare e, soprattutto, promuovere l’edizione 2022 cioè la sessantesima nel pieno rispetto del lavoro che i carristi hanno svolto negli ultimi mesi“.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: