AVOLA, SANTA VENERA: CONFERMATA LA PROCESSIONE A MARE PER L’OTTAVA

Avola non rinuncia alla festa della Patrona, processione a mare ...

“In un’ottica nuova, pensata per la massima sicurezza di tutti, cittadini e turisti, stiamo stilando un programma ad hoc per consentire lo svolgimento della festa di Santa Venera”. Sono le parole del sindaco Luca Cannata che, a pochi giorni dalla festività prevista l’ultima domenica di luglio, rassicura i devoti avolesi. Santa Venera avrà, dunque, un programma dei festeggiamenti e, di fatto, aprirà il cartellone dell’estate avolese.
“Sarà una Santa Venera diversa dal solito, così come sarà un’estate insolita, ma è nostra intenzione quella di festeggiare la nostra Santa Patrona con una serie di iniziative che si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme prefettizie e di quelle volute proprio dalla Chiesa – continua Cannata – ci sarà la tradizionale messa, naturalmente, così come non mancheranno i fuochi d’artificio, ma questi avranno una cornice diversa dalla piazza. Si svolgeranno, infatti, al mare. Si rinnoverà, poi, l’appuntamento con l’Ottava e la processione a mare del nuovo simulacro di Santa Venera, voluto e acquistato dal Comune in onore della Patrona”. Un anno particolare questo anche perché, dopo anni
di restauro, finalmente è stata restituita alla città e ai numerosissimi fedeli la bellissima chiesa dedicata alla Santa.
“Fortunatamente, registriamo anche i primi segnali positivi di ripresa delle consuete attività, soprattutto di quelle legate al settore turistico – continua il sindaco – Avola è pronta ad accogliere nuovamente tutti. In questi giorni stiamo ultimando un cartellone che animerà le notti di agosto, con eventi che si svolgeranno in diversi luoghi: dal centro giovanile al giardino di pietra del Municipio, fino alla villetta comunale e la corte dell’eremo della Madonna delle Grazie. Un’estate insolita ma non per questo meno ricca di arte, cultura e musica”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: