Agenti del Commissariato di P.S. di Avola, dopo meticolose indagini di polizia giudiziaria, hanno arrestato, a seguito di una perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione, un uomo (classe 1978), residente ad Avola, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente e per detenzione abusiva di armi e munizionamento.
In specie, all’interno dell’abitazione venivano rinvenuti e sequestrati 536 grammi di “hashish” e 75 grammi di “marijuana”, in parte già confezionati in singole dosi.
Per ciò che concerne le armi, invece, sono state rinvenute sia armi bianche che da sparo, oltre che un consistente munizionamento.
La capacità offensiva delle armi da taglio sottoposte a sequestro è elevata: un coltello a serramanico con lama di 8,5 centimetri, un pugnale con lama di 14 centimetri e un Machete con lama di 35 centimetri.
Le armi sequestrate sono: una pistola replica Beretta PX4 storm cal. 4,5, 8 proiettili cal. 9 camiciati, 1 proiettile cal. 38 special non camiciato e 49 bossoli a salve.
Infine, veniva rinvenuto materiale utile per il confezionamento della droga, un bilancino di precisione e del denaro probabile provento dell’attività di spaccio per un totale di euro 900 euro.
A seguito di ciò l’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, è stato arrestato e condotto in carcere.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: