AVOLA. SOSPENSIONE DELL’ATTIVITÀ AD UN PUB PER MOTIVI DI ORDINE PUBBLICO


Gli agenti del Commissariato di P.S. di Avola, da tempo, hanno attenzionato un Pub, sito nel Borgo Marinaro per una lunga serie di eventi che hanno creato turbamento all’ordine pubblico e disturbo della quiete dei residenti.
Il locale, nel tempo, è stato scenario di situazioni di allarme sociale, nonché teatro di numerosi interventi degli uomini diretti dal dott. Venuto che in più occasioni hanno registrato lamentele dei cittadini per la musica ad alto volume e gli schiamazzi provenienti dal Pub.
Tra i numerosi avventori di giovane età che stazionano nei pressi del locale fino a notte fonda, è stata registrata, in talune occasioni, la presenza di soggetti già conosciuti alle forze di polizia per comportamenti contrari alla legge.
Tra i più recenti episodi ha destato preoccupazione quello accaduto durante una serata organizzata in occasione della ricorrenza di Hollowen quando due avventori, privi dei necessari green pass, pretendevano di partecipare all’evento e, dopo essersi introdotti all’interno del locale armati di una mazza, perpetravano episodi di vandalismo e danneggiamento degli arredi.
In seguito, anche nel novembre scorso, si è verificato un ulteriore episodio di violenza con l’aggressione di un soggetto avvenuta nei pressi del Pub in questione. Tali circostanze, insieme ad altre, ampiamente documentate dagli investigatori avolesi, hanno determinato l’adozione di un apposito provvedimento del Questore della Provincia di Siracusa di sospensione dell’attività del locale per 10 giorni.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: