Avola, viene sorpreso a rubare limoni: agli arresti domiciliari un 33enne

Ieri mattina, Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Avola, coadiuvati dai colleghi del Commissariato di Noto, hanno arrestato, nella flagranza del reato, Francesco Giummo, avolese di 33 anni, per furto aggravato di 130 chili di limoni all’interno di un fondo agricolo tra Rosolini e Noto.

In particolare gli Agenti sorprendevano due soggetti che trasportavano alcuni sacchi pieni di limoni verso un’autovettura posta nelle adiacenze di un fondo coltivato ad agrumi.

Immediatamente veniva bloccato uno dei due malviventi, identificato successivamente per il Giummo, mentre il secondo si dava alla fuga per i terreni adiacenti, riuscendo a far perdere le proprie tracce.

L’arrestato, che è già conosciuto alle forze di polizia per reati contro il patrimonio, è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: