Bomba a Francofonte, sotto casa di un 50enne, già vittima di un agguato

Un piccolo ordigno rudimentale è esploso nella tarda serata di ieri a Francofonte, mandando in frantumi i vetri della finestra al pianterreno dell’abitazione di un cinquantenne.

Secondo quanto riferito dai carabinieri, che indagano sull’episodio, non ci sono stati altri danni.

L’uomo lo scorso 18 ottobre è rimasto vittima di un agguato, in seguito al quale squadra mobile e nucleo operativo carabinieri arrestarono tre persone per tentato omicidio.

Secondo gli investigatori il movente della spedizione punitiva sarebbe da ricondurre a contrasti di natura privata tra la vittima ed i suoi aggressori che vivono a Siracusa, nella zona di viale dei Comuni. 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: