Brucoli, la guardia costiera sequestra una discarica abusiva

News

Continua l’attività di polizia ambientale da parte della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta. I militari hanno sequestrato una discarica abusiva in zona capo Campolato, a Brucoli. Nell’area denominata “Baia del Silenzio”, erano state abbandonate svariate tipologie di rifiuti, quali lattine di vernice, arredi dismessi, laterizi, materiale di risulta, parti di apparecchiature elettroniche, legname e rifiuti domestici, in parte bruciati.
Gli Agenti della Guardia Costiera hanno sottoposto a sequestro penale l’area, per la cui bonifica verrà fatta esplicita richiesta da parte dell’Autorità Marittima alle Autorità locali.
Rimane sempre alta l’attenzione della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta nelle attività di controllo a difesa del territorio ed a tutela dell’ambiente.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: