Bus elettrici, aggiudicata la gara per l’acquisto di due nuovi mezzi

Con l’approvazione dei verbali da parte del dirigente del settore Trasporti e diritto alla mobilità, Enzo Miccoli, è stata aggiudicata la gara per l’acquisto dei due nuovi bus elettrici finanziati con il Collegato ambientale è inseriti nel progetto “Siracusa city green”. Lo rendono noto il sindaco, Francesco Italia, e l’assessore Maura Fontana.

       L’appalto è andato alla ditta “Rampini Carlo spa” di Passignano sul Trasimeno, in provincia di Perugia, unica ad avere presentato correttamente la documentazione richiesta. Dovrà fornire due mezzi elettrici dotati dei più moderni accorgimenti e di lunghezza compresa tra 5,50 e 6,50 metri. Il Comune li acquisterà al prezzo di 499 mila euro più Iva; l’intera operazione, compresi gli altri oneri aggiuntivi, costerà intorno ai 660 mila euro.

      «Si concretizzano – affermano il sindaco Italia e l’assessore Fontana – i piani di mobilità sostenibile dell’Amministrazione. A questi bus si aggiungeranno i 10 mezzi a metano che acquisteremo con i fondi di Agenda urbana, già finanziati, e così potremo disporre di un sistema di trasporto pubblico capace di soddisfare almeno la domanda dei visitatori. L’uso di mezzi a basso impatto ambientale, infatti, non è solo una scelta strategica di carattere generale ma serve anche a caratterizzare l’immagine che la città vuole dare di sé nel panorama dell’offerta turistica».

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: