Tragedia ad Agnone Bagni, in provincia di Siracusa, dove questa mattina è stato trovato in spiaggia il cadavere di un uomo. La vittima, la cui identità non è ancora stata resa nota dalle autorità competenti, è un uomo di circa 40 anni, catanese.

Sono in corso le indagini per ricostruire le ragioni del decesso. Del caso si stanno occupando gli agenti di polizia.

Rimane ancora da confermare la dinamica esatta della morte dell’uomo catanese. Sarebbero due le principali ipotesi al vaglio degli inquirenti: la prima è quella di un malore fatale, la seconda quella di un’overdose da droga o le conseguenze di una dose tagliata male.

Sul posto, oltre agli agenti e agli operatori di Polizia Scientifica per i rilievi del caso, è intervenuto anche il medico legale per gli accertamenti di rito e l’individuazione di eventuali segni di colluttazione o ferite sul corpo. Le autorità competenti hanno disposto l’autopsia sul corpo della vittima e il trasferimento della salma all’obitorio dell’ospedale di Lentini.

La Scientifica starebbe analizzando anche l’auto del cittadino catanese. La vittima, infatti, l’avrebbe utilizzata ieri pomeriggio per raggiungere la spiaggia di Agnone Bagni dove lo hanno trovato senza vita nelle scorse ore.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: