Holimpia Siracusa 6

Real Siracusa Belvedere 1

Holimpia Siracusa: Gibilisco S., Gozzo, Calabrò, Gibilisco D. Stenco, Peluso, Marchese, Giuffrida, Bazzano, Pagliaro, Grasso, Magnano. All. Agati.

Real Siracusa Belvedere: Barresi, Sipala, Aglianò, Milazzo, Riani, Cappello, Imbrò, Cavarra, Interlandi, Blanco, Caruso, Cicozzetti. All. Pennuto.

Arbitro: Malpasso di Siracusa

Reti: 9’ pt e 3’ st Marchese, 29’ pt e 27’ st Stenco, 12’ st Grasso, 15’ st Magnano, 16’ st Caruso.

E’ un’Holimpia Siracusa straripante. Nell’ultima giornata di andata del girone A di serie D, rifila sei reti al Real Siracusa Belvedere, confermandosi leader indiscussa del campionato. Al centro sportivo Sun Club, la squadra allenata da Agati gioca bene, surclassando un avversario che ci mette tanta buona volontà ma che, alla lunga, deve arrendersi alla forza debordante di una compagine che non conosce ostacoli. Dopo un paio di buone occasioni, i padroni di casa passano in vantaggio al 9’ con una bordata di Marchese su punizione, che si infila sotto l’incrocio dei pali. Il Real potrebbe subito pareggiare al termine di un’azione di contropiede che Interlandi non riesce a finalizzare, calciando fuori da buona posizione. Dall’altra parte, bravo il portiere Barresi sul tiro di Stenco. Cappello, con un botta da fuori area, colpisce il palo, mettendo i brividi alla squadra guidata da Agati che, nel finale di primo tempo, sfiora il raddoppio prima con Gibilisco (che arriva in ritardo su un assist di Giuffrida), poi con Marchese (bravo il portiere avversario a intervenire). Al 29’ tuttavia i locali trovano il 2-0 con Stenco, che fa centro da distanza ravvicinata.

Al rientro dagli spogliatoi, l’Holimpia trova il tris, ancora su calcio da fermo e ancora con Marchese. Poi arriva il poker: Marchese vede il taglio in area di Grasso e gli serve un assist delizioso che lui trasforma nella rete del 4-0. Poco dopo, lo stesso Grasso fallisce una comoda occasione ma ci pensa Magnano, al termine di una stupenda combinazione in velocità con Marchese, ad incrementare il vantaggio. Il Real si riporta a meno 4 con Caruso. Imbrò, subito dopo, va vicino al secondo gol, con un tiro respinto dal portiere avversario. L’estremo difensore di casa si ripete su Caruso. Poi doppio palo, in pochi secondi, per l’Holimpia, colpito da Pagliaro. Nel finale, gli ospiti protestano a più riprese con l’arbitro per presunti falli non fischiati e più in generale per la gestione della partita. Malpasso ammonisce il tecnico Pennuto e un paio di giocatori. Poi Stenco fissa il risultato sul 6-1 finale.

La serata dell’Holimpia Siracusa è proseguita in un noto ristorante aretuseo per la cena natalizia e lo scambio di auguri tra giocatori e dirigenti all’insegna dell’allegria e della voglia di stare ancora insieme. Torta ad hoc per la circostanza con la scritta su sfondo biancazzurro: “A.S.D. Holimpia Siracusa Calcio a 5 Campioni d’Inverno 2022”. Il presidente Concetto Vasile e i suoi collaboratori hanno distribuito pandori a tutti i giocatori, dando appuntamento loro per il 27 dicembre alla ripresa della preparazione. La prossima gara sarà infatti il 3 gennaio contro la Leonzio. L’Holimpia si gode intanto il primo posto in classifica con 21 punti in 8 partite, frutto di 7 successi ed una sola sconfitta.

Per quanto riguarda le altre partite di ieri sera, il Villasmundo ha battuto in casa 7-2 il Futsal Lentini, confermandosi al secondo posto a tre punti dall’Holimpia, la Leonzio ha sconfitto fuori casa per 5-4 il Garden Sport e il Frachemi ha regolato 9-7 in casa il Real Palazzolo. Ha riposato la Rari Nantes.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: