Dopo il recente doppio confronto di Coppa Italia, Siracusa e Palazzolo tornano a sfidarsi. Per la terza volta in poco più di un mese, gli azzurri incontreranno i gialloverdi e non sarà affatto un impegno semplice. Allo “Scrofani Sallustro” domani pomeriggio (calcio di inizio alle 14,30), la compagine allenata da Gaspare Cacciola dovrà ripetere la bella prestazione offerta domenica scorsa contro il Mazzarrone per avere ragione di una squadra ancora a secco di vittorie, ma che ha messo in difficoltà Modica e Jonica. Scendere dall’altalena e dare continuità ai risultati è l’obiettivo di una formazione che in trasferta ha fatto registrare finora uno score tutt’altro che entusiasmante. Da Palazzolo occorrerà pertanto tornare con il bottino pieno e, per questo, ci si attende un Siracusa agguerrito e pronto a fare male in ogni frangente all’avversari di turno. Sarà assente lo squalificato Ricca, ma rientrerà Guerci, che ha scontato un turno di stop forzato. “Siamo una squadra forte, con tanti giocatori di qualità – ha detto l’allenatore Cacciola – Dobbiamo imporre il nostro gioco contro ogni avversario. Il Palazzolo è in salute ma noi siamo consapevoli delle nostre forze e pertanto cercheremo di tornare a casa con l’intera posta in palio”.

Oggi pomeriggio al “Nicola De Simone” il Real Siracusa Belvedere incontrerà la Virtus Ispica in una gara che si annuncia interessante. Esordio interno per il nuovo tecnico Vittorio Jemma che, domenica scorsa ha debuttato perdendo a Comiso. La Leonzio oggi giocherà a Santa Croce

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: