ASD Siracusa Calcio 1924        3

ACD Acicatena                          0

ASD Siracusa Calcio 1924: Genovese, Manservigi, Magro (1’ st Ababei), Palmisano (27’ st Guerci), Porcaro, Cianci, Montagno (19’ st Ricca), Giordano C., Greco, Ficarrotta (15’ st Belluso), Savasta (38’ st Fiorentino). A disposizione Giordano V., Puzzo, Schisciano, Santapaola. All. Rapisarda.

ACD Acicatena: Tomaselli, Mazzeo, Zanella (38’ st Giuffrida), Petrullo, Santitto, Ciraldo (44’ st Cardella), Barbagallo (22’ st Nicosia), Marrone, Giannetto (1’ st Furnari), Caruso, Bottino (38’ st Cucuccio). A disposizione Valastro, Carcagnolo. All. Cascio.

Arbitro: Armenia di Ragusa.

Assistenti: Garofalo e Pirozzo di Palermo

Reti: 38’ pt Montagno, 44’ st Savasta, 36’ st Belluso

Il digiuno è durato un mese esatto. Il Siracusa torna alla vittoria superando in casa l’Acicatena nel recupero della dodicesima giornata di campionato. Come contro il Mazzarrone, lo scorso 30 ottobre, la squadra aretusea si impone 3-0, palesando una netta superiorità tecnico-tattica sulla generosa ma giovane squadra avversaria.

Pronti via e Savasta spreca una buona occasione, tirando debolmente da distanza ravvicinata. Ci prova poi due volte Ficarrotta il quale, nella prima circostanza, manda alto da posizione quasi impossibile e nella seconda tira centralmente dalla media distanza. Al 28’ ancora il fantasista azzurro protagonista con una conclusione respinta da Tomaselli sui piedi di Giordano che, però, incespica sul pallone e l’opportunità sfuma. Un minuto dopo, la botta di controbalzo di Ficarrotta è alta di poco. Al 35’ Montagno si procura lo spazio per il destro, ma sulla traiettoria c’è Santitto, che devia in angolo. Passano tre minuti e l’attaccante azzurro sblocca il risultato con un tap-in ravvicinato dopo la respinta del portiere sul colpo di testa di Porcaro. Un altro tap-in dà il 2-0 agli aretusei ed è quello di Savasta sugli sviluppi di una punizione battuta da Ficarrotta e respinta dal palo.

Nella ripresa non accade quasi nulla. L’Acicatena prova ad affacciarsi nella metà campo azzurra ma solo al 34’ effettua il primo tiro nello specchio della porta. Genovese alza sopra la traversa il pallone calciato da Mazzeo. Due minuti dopo Belluso mette il punto esclamativo sul match con la rete del 3-0 su assist di Ricca. Gli azzurri torneranno in campo domenica in trasferta contro la Rocca Acquedolcese.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: