Calcio, il Siracusa attende Tomas Paschetta e Fabio Sciacca

Lavoro fisico e partitella a tema a tutto campo rossi contro bianchi (juniores) 11 contro 10. Quinto giorno di preparazione atletica per il Siracusa che, anche questa mattina, si è allenato al “Nicola De Simone” agli ordini di mister Antonio Tavarelli, che sta sostituendo l’indisponibile Roberto Regina. A coadiuvarlo il preparatore atletico Michele Asta e quello dei portieri Giovanni Baviera. Sono state provate alcune situazioni di gioco come la partenza dal basso palla a terra sia da destra che da sinistra e i lanci in profondità verso gli attaccanti.

Lunedì si aggregheranno al gruppo Tomas Paschetta (difensore centrale argentino di 28 anni per 186 centimetri di altezza proveniente dal Lanuesi) e Fabio Sciacca, centrocampista di 32 anni con trascorsi importi in serie A con la maglia del Catania e calciatore anche di beach soccer. L’esperto giocatore vanta anche dieci presenze con la nazionale under 20 e ha indossato nella sua carriera anche le maglie di Grosseto, Ternana e Vicenza. Giocatore integro fisicamente e di sicuro affidamento, è pronto ad iniziare la nuova avventura in azzurro. Un’operazione importante quella messa a segno dal direttore sportivo Salvo Bianco, che ha ufficializzato anche gli arrivi dell’attaccante ventiduenne Marco Montagno (ex Vibonese e Picerno in serie C), del difensore ventenne Cristian Pannitteri, figlio d’arte (il padre Ciccio è il miglior goleador di sempre con la maglia azzurra) e del centrocampista Claudio Fichera, 29  anni, ex Palazzolo. La squadra si allenerà anche domani mattina mentre da lunedì, in vista dell’esordio ufficiale stagionale in Coppa Italia a Santa Croce del 29 agosto, le sedute saranno pomeridiane, in orario gare. E ad inizio prossima settimana si attende il cambio di denominazione sociale, da Marina di Ragusa ad Asd Città di Siracusa. Una formalità che sarà portata a termine tra qualche giorno.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: