Real Belvedere 2

Ragazzini Red 0

Real Belvedere: Maieli K., Di Mauro, Giardina, Occhipinti (46’ st Gibilisco), Rio, Gallo, Pincio, D’Agostino, Maieli A. (42’ st Valvo), Artale (23’ st Bottaro), Nicotra. All. Bottaro

Ragazzini Red: Tomasello, Giuffrida, Ventura (23’ st Coccioni), Puglisi (13’ st Bonfatto), Scapellato, Cucinotta, Garozzo (32’ st Buda), Bellamacina, Costantinopoli, Buffo (23’ st Fabbio), Guglielmo (37’ st Trigilia). All. Balsamo

Arbitro: Barry

Reti: 44’ pt Occhipinti, 40’ st Bottaro

Note: Ammoniti Pincio, Di Mauro, Artale e Cucinotta. Espulso Bellamacina

Il Real Belvedere centra la terza vittoria consecutiva e stacca tutti in vetta alla classifica del girone E di Seconda Categoria. La squadra siracusana ha dominato anche contro la Ragazzini Red, spedendo due palloni alle spalle del portiere Tomasello e sciupando diverse occasioni per rimpinguare il bottino. In mancanza del tecnico Cristian Ricca (a casa per motivi di salute), in panchina va il suo vice Lorenzo Bottaro, che sposta Di Mauro al centro della difesa, in sostituzione dell’indisponibile capitan Marino (out anche lui per ragioni di salute), e Rio in posizione di esterno basso di destra con Giardina sull’altra fascia. Chiavi del centrocampo affidate come sempre a D’Agostino. Terza presenza consecutiva da titolare per il giovanissimo Nicotra, protagonista ancora di una bella prestazione. La novità più rilevante dell’undici iniziale è Maieli al posto di Valvo, che si accomoda in panchina, per poi entrare nel finale.

Il Real parte forte e sfiora a ripetizione il gol del vantaggio, che arriva solo nel finale di primo tempo quando Occhiipinti sfrutta un cross dell’incontenibile Pincio e deposita la sfera nel sacco. La fisionomia del match non muta nella ripresa: squadra locale costantemente in avanti alla ricerca del raddoppio e Ragazzini Red costretti affannosamente sulla difensiva. Il gol della sicurezza, dopo tanti tentativi, arriva ad una manciata di minuti dallo scadere e lo realizza Bottaro ancora su assist di Pincio. L’attaccante corregge alle spalle di Tomasello il cross del compagno e il Real Belvedere può festeggiare una vittoria che lo proietta da solo in vetta alla classifica. Per la squadra del presidente Sebastiano Pisasale parlano i numeri: 7 gol fatti e 2 subiti nelle prime tre gare di un campionato approcciato con lo spirito di chi è pienamente consapevole dei propri mezzi e vuole arrivare molto in alto. E domenica trasferta a Noto contro i granata reduci dalla larga vittoria esterna sul Tremestieri.

Per quanto riguarda le altre squadre siracusane, prima sconfitta per il Priolo Academy, superato 3-1 in trasferta dal Città di Palagonia. Per i locali doppietta di Caruso e rete di Ricordi, mentre per i priolesi (ora terzi in graduatoria) a segnare è stato Zabatino. Il Noto ha vinto nettamente sul campo del Tremestieri Etneo con quattro gol di Nzchitanzi e due di Di Stefano. Ha riposato La Pinetina Rosolini

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: