Un Real Belvedere (nella foto scattata ieri sera) “esagerato” rifila sei gol alla Nbi Misterbianco e mantiene il secondo posto in classifica nel girone E di Seconda Categoria. Nella sfida andata in scena nel tardo pomeriggio “al Mazzola”, la squadra del presidente Sebastiano Pisasale vede la porta come non mai in queste prime partite, mostrando un gioco brioso e spumeggiante e mettendo al tappeto gli avversari con un secondo tempo al limite della perfezione. Nel primo gli ospiti fanno girare la palla, verticalizzando spesso per Maieli (autentico protagonista di giornata) che, però, non riesce a trovare la giocata vincente. Al 42’ l’attaccante procura il rigore che D’Agostino trasforma per l’1-0 gialloblù. Prima dell’intervallo, lascia il segno sulla partita, realizzando la seconda rete: su lancio dalle retrovie, “addomestica” la sfera e poi batte il portiere avversario. Si va negli spogliatoi sul doppio vantaggio ospite, che diventa triplo in apertura di ripresa, quando sempre Maieli mette Occhipinti in condizione di segnare la terza rete con un morbido cross che il compagno trasforma in oro con un colpo di testa quasi da “seduto” in mezzo all’area di rigore catanese.

La reazione dei padroni di casa è tutta in un’inzuccata di Drame alta di poco. Quando ha la palla tra i piedi, il Real non perdona: in una veloce azione di ripartenza, è Pincio a trovare la porta con un diagonale a fin di palo per il poker belvederese. Siamo a metà ripresa e, poco dopo, Giurdanella semina il panico sulla sinistra, entra in area e calcia, ma trova la provvidenziale deviazione in angolo di un difensore etneo. Il 5-0 arriva prima della mezz’ora e il protagonista è ancora Alex Maieli che, pescato con un lancio lungo, controlla e scarica sull’accorrente Bottaro, il quale deposita la sfera alle spalle di D’Agosta. Al 40’ è Nicotra a sfruttare l’assistenza del compagno, rimpinguando ulteriormente il bottino per il 6-0 finale.

In testa alla graduatoria rimane il Palagonia, che ha battuto il Noto nella sfida di cartello della settima giornata con una rete di Costanzo e mantiene così due punti di vantaggio sul Real (18 i catanesi, 16 i siracusani). L’attuale capolista ha però disputato una partita in più, non avendo ancora riposato. Il turno di sosta in questo fine settimana è toccato al Priolo Academy, terzo in classifica a 15 punti. La Pinetina Rosolini scala qualche posizione con il 3-1 interno inflitto al Terranova ottenuto grazie a Cicero, che ha realizzato tutti e tre i gol della squadra padrona di casa.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: