Calcio, Siracusa a Gragnano per vincere

In via Lazio la seduta di rifinitura prima della partenza per la Campania. Il Siracusa giocherà domani sul campo del Gragnano una gara delicata per il futuro. Andrà in campo per vincere perché un risultato diverso potrebbe allontanarlo dal vertice della classifica. Il tecnico Sottil ha convocato 22 giocatori. Tra loro non ci sono gli squalificati Baiocco e Chiavaro. “Trasferta insidiosa quella di Gragnano – ha detto Sottil -ma abbiamo l’obbligo di fare una grande partita. Ci mancano dei punti, ma la squadra ha sempre espresso buon gioco. Massimo rispetto per tutti, ma andremo per vincere”. Sul momento dei suoi uomini, il tecnico spiega: “La squadra ha fatto numeri importanti- sottolinea – ed è inutile ripetere sempre le stesse cose. Siamo in piena corsa per vincere il campionato, con una gara in meno. Sarà una bella lotta a tre o a quattro. I ragazzi hanno fatto bene. Siamo un gruppo di grandi professionisti, ci mettiamo la faccia, e tutti quanti, dal sottoscritto al magazziniere vogliono vincere il campionato”.

Domani sarà la prima volta senza Baiocco. “Davide è un uomo importante, è un leader, la sua assenza come quella di Chiavaro peserà. Abbiamo una rosa numerosa di bravi giocatori per sopperire a certe mancanze.  Baiocco rimane un punto di riferimento per tutti i compagni”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: