Calcio, Siracusa a Rosolini con la Virtus Ispica

E’ un Città di Siracusa con il morale alto quello che domani sfiderà in trasferta la Virtus Ispica per la giornata numero 11 di Eccellenza girone B. Al “Consales” di Rosolini, campo in cui i ragusani disputano le gare interne, ci sarà da lottare contro un avversario che cerca punti salvezza. “Dovremo essere cinici – sottolinea l’attaccante Simone Melluzzo – concretizzando le occasioni che creeremo. Non sarà una partita facile perché la Virtus cercherà di metterci in difficoltà, ma dovremo imporre il nostro gioco e farlo alla stessa maniera delle ultime partite”. Melluzzo conosce bene il campo di Rosolini, avendo indossato la maglia della locale squadra di calcio per tre stagioni. “E’ un terreno di gioco di dimensioni più ridotte rispetto al nostro ma – osserva – questo non può e non deve essere un alibi. Bisogna scendere in campo concentrati sin dall’inizio, mettendo in pratica tutto ciò che abbiamo provato in allenamento questa settimana, anche se abbiamo avuto pochi giorni per preparare la partita, visto che veniamo dal recupero di mercoledì in casa contro il Viagrande”. L’attaccante azzurro è ancora a secco in campionato. “Sarei bugiardo se dicessi che non mi pesa – dice – ma sono comunque tranquillo perché quel che conta di più sono i risultati della squadra. Sono convinto però che riuscirò a sbloccarmi presto perché in fondo il gol un po’ mi manca”.

Per lui domani altra opportunità, visto che Celin è fermo ai box per un infortunio. Pertanto, dovrebbe scendere in campo sin dall’inizio, così come Mascara e Montagno, protagonisti nel 4-0 contro il Viagrande. Questo comunque l’elenco completo dei convocati. Portieri: Ferla, Saitta e Papa; difensori: Puzzo, Magro, Castiglia, Costa, Giovanni e Paolo Midolo, Longo, Mignemi, Paschetta; centrocampisti: Giordano, Kanwi, Fichera, Schisciano, Ricca, Sciacca; attaccanti: Montagno, Melluzzo e Mascara.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: