Calcio, Sottil: “Dovevamo essere più cattivi”

Un’altra occasione sprecata. Non è bastato un predominio costante per avere la meglio sulla Frattese. C’è ovviamente rammarico nelle parole del tecnico azzurro in sala stampa. “Penso che i ragazzi – dice Sottil – abbiano giocato un’ottima partita subendo poco o niente. Abbiamo incassato il pari su una nostra ingenuità. Santamaria, doveva essere più attento a leggere il lancio, ma questo non significa che non abbia giocato bene. C’è rabbia, perché oggi è mancata l’incisività, la cattiveria sotto rete da parte dei nostri attaccanti. Le partite si vincono anche con le furbizie. Arena deve essere più pratico e determinato. Oggi qualcosa non è andata per come speravo”.

Tra più positivi della squadra, Orefice commenta così la partita- “Grazie per i complimenti, ma avrei preferito un 5 in pagella e la nostra  vittoria – afferma il centrale – ma purtroppo è arrivato un altro pari. Abbiamo preparato bene la gara, siamo stati puniti dall’ennesimo episodio. Il torneo è lungo e non dobbiamo disunirci. Stavamo gestendo bene la gara, il pari ci ha tagliato le gambe e malgrado tutto abbiamo avuto le occasioni per vincere. Sarà dura sino alla fine, ma dobbiamo vincere il campionato”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: