Un Cassibile Fontane Bianche in formato super rifila 7 gol al malcapitato Portopalo e si avvicina alla seconda piazza occupata dal Priolo Academy (ai box in questo turno), ora distante un solo punto. Allo stadio “Ivan Tuccitto”, tutto facile ieri pomeriggio per la squadra di Stefano Campisi, che ha sommerso di reti quella di mister Rocchetti, fanalino di coda del girone siracusano del campionato di Terza Categoria. A quattro giornate dalla fine del torneo, giochi aperti in testa alla classifica, anche perché la capolista Real Belvedere deve ancora riposare e lo farà proprio nell’ultimo turno. Nel penultimo, invece, sfida da brividi tra i cassibilesi e il Priolo Academy il prossimo 21 maggio.

Pizzi e compagni intanto hanno dimostrato di essere in forma smagliante, facendo girare la testa ad un Portopalo mai entrato in partita. Lo show dei cassibilesi comincia subito, con il gol in diagonale di Leone, dopo un errore in uscita degli avversari. Qualche minuto dopo, azione elaborata dei padroni di casa, con lancio da centrocampo per Pizzi, che crossa per Leone, ma la palla viene raccolta sul secondo palo da Molisina, che scarica su Oliva L., la cui conclusione sorvola la traversa. Lo stesso numero 9 di casa ci riprova, ma anche stavolta la sua bordata è imprecisa. Poi è Oliva S. a sfiorare il raddoppio con una conclusione da buona posizione, su cui il portiere Tuccitto riesce ad opporsi efficacemente. Il raddoppio lo firma Molisina, il quale, in area di rigore, prende la mira e batte l’estremo difensore avversario. Lo stesso attaccante va vicino al tris, ma stavolta è bravo il numero 1 avversario a respingere il suo tiro ravvicinato. Il Portopalo si fa vedere nel finale di tempo con Marina, il portiere Campisi non si lascia sorprendere e si rifugia in angolo, deviando in tuffo la sfera. Ancora due occasioni per i padroni di casa prima dell’intervallo: Leone prova a beffare in pallonetto Campisi, ma la sfera termina di poco sopra la traversa; Pizzi su punizione impegna il portiere portopalese.

Nella ripresa, il Cassibile Fontane Bianche dilaga. Leone tocca al volo a metà campo un pallone lanciato dalla difesa, indirizzandolo su Pizzi, che “apparecchia” per l’accorrente Molisina, il quale, di piatto destro, realizza la terza rete del match. La quarta la sigla Pizzi con una conclusione da posizione un po’ defilata. Il Portopalo prova ad uscire dal torpore ma nel tiro di Mubarak c’è tanta frustrazione e poca precisione. Pizzo, dall’altra parte, fallisce una comoda opportunità, però la “manita” arriva comunque grazie a Di Martino, che trova la porta da fuori area. Il 6-0 porta la firma di La Gioia, che sfrutta bene un assist di Leone. L’ultima rete è di Oliva S., che segna con un morbido tap-in su respinta del portiere dopo la conclusione ravvicinata di Oliva. Il Cassibile vince largamente e il secondo posto ora è davvero ad un passo.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: