ASD Siracusa Calcio 1924 3

ASD Città di Taormina      1

ASD Siracusa Calcio 1924: Genovese, Ababei (37’ st Manservigi), Maimone, Greco, Porcaro, Cianci, Montagno (28’ st Mascara), Schisciano (19’ st Palmisano), Belluso (10’ st Guerci), Ricca (29’ st Santapaola), Savasta. A disposizione Giordano V., Magro, Giordano C., Fiorentino. All. Fabiano.

ASD Città di Taormina: Cirnigliaro, Viscuso (14’ st Biondi), Godino, Le Mura, Echeverria, Trovato, Assenzio (35’ st D’Amico), Ferraù (15’ st Famà), Cannavò, Lucarelli, Biondo. A disposizione Giuffrida, Quintoni, Di Natale, Giorgetti, Gulli, Pantano. All. Coppa.

Arbitro: Scarati di Termoli.

Assistenti: Cracchiolo e Cono di Palermo

Reti: 10’ pt Belluso, 9’ st Montagno, 27’ st Ricca, 41’ st Biondi.

Note: Ammoniti Ababei, Porcaro, Cianci, Schisciano, Belluso, Mascara, Viscuso, Cannavò e Famà. Recupero 1’ e 5’. Presenti circa 700 spettatori. In tribuna il co-presidente e main sponsor del Siracusa, Alessandro Ricci insieme alla sua famiglia

Pronto riscatto. Il Siracusa ne fa tre al Taormina e “dimentica” Modica. La quarta vittoria in campionato proietta gli azzurri ad un solo punto dal gruppone di testa formato da quattro squadre. Mister Mascara (in gradinata per squalifica) schiera Belluso al posto dello squalificato Ficarrotta e l’ex Ragusa timbra subito il cartellino approfittando di un errato retropassaggio di Ferraù. Il 9 di casa si fionda sulla sfera, anticipando difensore e portiere avversario e portando subito avanti i padroni di casa. Il Siracusa insiste e al 17’ Montagno (in campo in condizioni non ottimali per via di un infortunio muscolare accusato nel riscaldamento) supera in dribbling un paio di difensori avversari, entra in area ma calcia a lato. Il Taormina prova a reagire e, dopo una grande parata di Genovese su tiro ravvicinato di Cannavò, al 36’ va in gol ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

Il Siracusa raddoppia in apertura di ripresa: Belluso sradica la sfera dai piedi di un avversario e serve in verticale Savasta, che entra in area e gli restituisce il pallone. Il tiro viene respinto dal portiere, ma Montagno, che aveva seguito l’azione, ribadisce in rete da posizione ravvicinata. Al 27’ Ricca chiude la gara, con il gol del 3-0. Un quarto d’ora dopo, D’Amico accorcia le distanze per il 3-1 finale. Per gli azzurri è la quarta vittoria in campionato su sei partite disputate.

Il Real Siracusa Belvedere è stato superato 4-1 in trasferta dalla Rocca Acquedolcese. Per gli aretusei è andato in gol Alfò, che aveva realizzato il momentaneo 1-1, pareggiando la rete di Genovese. Nella ripresa i padroni di casa hanno realizzato altri tre gol con Cangemi, Mazouf e Genovese. Ha dilagato la Leonzio, che ha battuto 5-1 l’Acicatena con gol di Scapellato, Sangiorgio, Carbonaro, Frittitta e Lanza. Per gli ospiti in rete De Vries. In parità, con risultato ad occhiali, Palazzolo-Santa Croce.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: