CANICATTINI BAGNI. IN CASA DROGA E UN’ARMA ILLEGALMENTE DETENUTA: ARRESTATO DAI CARABINIERI.

Proseguono con incisività i servizi di prossimità posti in essere dai Carabinieri della Compagnia di Noto
finalizzati alla prevenzione dei reati, con particolare riguardo ai reati contro il patrimonio ed al fenomeno dell’uso di sostanze stupefacenti, problematica molto diffusa sul territorio e sulla quale resta sempre alta l’attenzione dei Carabinieri.
Nel corso del pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Canicattini Bagni hanno tratto in arresto in
flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illegale di arma
clandestina Stefano Savasta, 32 anni, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.
Nell’ambito della quotidiana attività info – investigativa sul territorio, i Carabinieri avevano infatti
acquisito informazioni che indicavano che l’uomo era in possesso di droga e che la spacciasse al dettaglio.
I militari hanno pertanto effettuato una perquisizione dell’abitazione dell’interessato, rinvenendo nella sua disponibilità circa g. 16 di marijuana nonché materiale per la pesatura ed il confezionamento delle dosi.
L’uomo era anche in possesso di una pistola giocattolo cal.8, modificata artigianalmente in modo tale da
renderla a tutti gli effetti funzionante come un’arma comune da sparo, ed infatti completa di 1 proiettile.
Al sequestro dell’arma e del munizionamento rinvenuto nell’abitazione è immediatamente seguito l’arresto dell’uomo, che al termine delle formalità è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Siracusa, in regime di arresti domiciliari presso la sua abitazione.
I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione al territorio, organizzando periodicamente
analoghi servizi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: