”Dobbiamo giudicare chi fa politica su ciò che dice e su ciò che fa. E in questi anni ho dimostrato che si può dare concretezza a ciò che si dice. Il voto nei miei confronti è rappresentativo della cittadinanza che non vuole chiacchiere, ma desidera fatti. L’ho dimostrato dopo 10 anni da sindaco, l’ho dimostrato anche da vicepresidente vicario dell’Anci Sicilia in rappresentanza di tutti i comuni”. Lo dichiara Luca Cannata, già sindaco di Avola e candidato candidato, per Fdl, all’Ars e alla Camera.

”Con la mia squadra – prosegue Cannata – abbiamo dato risposte a tutta la  provincia di Siracusa e per questo il mio slogan è: la forza dei fatti. Ho scelto di candidarmi sia alle Politiche sia alle Regionali, una campagna elettorale difficile durante la quale sto cercando di rendere chiaro a tutta la provincia e anche al collegio in cui devo essere votato per la Camera che io sono per il fare e che ci sono con credibilità e coerenza. E tutti possono contare su di me. L’obbiettivo per il nostro territorio è fare bene l’ordinario per volare: abbiamo già tutto, dobbiamo solo saperlo gestire e valorizzare. C’è chi parla e c’è chi fa. C’è chi dipende da qualcuno a cui deve qualcosa, e chi dipende solo dagli elettori, con i quali si è impegnato per dare luce alla propria terra. Io sono pronto per continuare a fare, guardando negli occhi i miei concittadini, come ho sempre fatto e sempre farò”.

”Per me parla il passato e il presente, Avola è l’esempio lampante di ciò che si può fare per riqualificare il territorio attraverso decoro urbano, infrastrutture e servizi. Adesso – ha concluso Cannata – è il momento di esser tutti pronti a risollevare la nostra terra”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: