Dal prossimo anno la bolletta della luce dovrebbe essere più leggera. Non illudiamoci però che ci siano sconti e riduzioni, perché si tratta “solo” dello scorporo del Canone Rai dalla dalla bolletta elettrica.

Via il Canone Rai dalla bolletta nel 2023

Eliminare il pagamento del Canone Rai dalla bolletta è, di fatto, quanto ha richiesto la Commissione europea al Governo italiano per poter ricevere i fondi del Pnrr. Ed è quanto è stato approvato ieri, come ordine del giorno presentato da Maria Laura Paxia (Misto) al decreto energia approvato alla Camera. L’ Odg, infatti, è stato accettato dal governo (rappresentato in Aula da Vannia Gava, sottosegretaria per la Transizione ecologica) all’inizio come raccomandazione, e poi accolto con riformulazione (senza quinti dover essere posto ai voti) con la previsione di «adottare misure normative dirette a scorporare dal 2023 il canone Rai».

La preoccupazione della Rai

La deputata Paxia ha spiegato che così si dà, finalmente, «seguito all’impegno che l’Italia aveva con l’Ue europea di scorporare il canone Rai» in quanto «onere improprio». La strada però non è semplice: l’ordine del giorno, infatti, ha una valenza politica, ma non è vincolante per il Governo.

Preoccupata la dirigenza Rai visto che togliere il canone dalla bolletta significherebbe mettere a rischio la certezza sulle entrate che in questo momento – con posizione finanziaria netta in rosso per 604 milioni a fine 2020 (e -317,3 milioni nel semestre) – sarebbe un rischio troppo grande. E preoccupa l’Usigrai che ha comunicato come “La certezza delle risorse è garanzia della nostra autonomia e indipendenza a questo deve, imprescindibilmente, seguire la riforma della Rai per liberarla dal controllo e dall’ingerenza dei partiti”.

Canone Rai, cosa succede se non pago? Ecco la risposta

Cosa cambierà dal 2023

E se in questo 2022, per il canone Rai è cambiato poco, dal 2023 si dovrebbe tornare al passato, ovvero a prima del 2016, quanto il canone si pagava in maniera autonoma, fuori dalla bolletta della luce. Si tornerà al vecchio sistema che permetteva di pagare tutto in un’unica soluzione ma che, di fatto, ha anche creato un grande bacino di di evasori.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: