Dramma della solitudine, a Carlentini. Il cadavere di un uomo di 60 anni è stato ritrovato nella sua casa al centro del paese, con la data della morte, secondo le prime ricostruzioni, che dovrebbe risalire ad almeno otto mesi fa.

Quando i vigili del fuoco sono entrati in casa, la salma era totalmente decomposta. Stando alle prime informazioni, raccolte dai carabinieri che hanno avviato le indagini, l’uomo si era separato 20 anni fa dalla moglie e viveva in totale solitudine. Nessuno in questi mesi, né i parenti che vivono fuori dalla Sicilia, nemmeno i pochi amici, si sono insospettiti della sua assenza, fino a quando nei giorni scorsi qualcuno si è rivolto ai carabinieri.

Il corpo è stato rinvenuto all’interno di una stanza al piano terra e poco dopo la salma è stata trasferita nella camera mortuaria dove, su disposizione della procura, sarà eseguita l’autopsia per accertare le cause del decesso.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: