CASSIBILE. 77 ANNI FA FU FIRMATO L’ARMISTIZIO: RICORDATO L’EVENTO CON UNA CERIMONIA

La Seconda Guerra Mondiale rappresenta una delle fasi storiche che più ha scosso il mondo per effetti e conseguenze: oltre 54 milioni di persone persero la vita, molti Paesi ne uscirono distrutti e una volta conclusa, il mondo non fu più lo stesso. Anche l’Italia partecipò a tale massacro e uno degli eventi più importanti per la storia del Paese nel periodo del secondo conflitto mondiale è sicuramente l’armistizio di Cassibile, con il quale il Regno d’Italia dichiarò, ufficialmente, la propria resa agli Alleati il 3 settembre del 1943. La piccola frazione siracusana ha voluto ricordare, anche quest’anno, lo storico evento di 77 anni fa. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Siracusa si è svolta in Piazza Della Parrocchia a partire dalle ore 18,00. Alla cerimonia di Onore ai Caduti di Guerra hanno partecipato autorità civili, militari e religiosi e associazioni combattentistiche e molti cittadini residenti e non.
Ha ornato la manifestazione la delegazione delle forze armate americane, Delegazione Marina americana della NAS Sigonella, accompagnati dal Responsabile Relazioni Esterne della NAS americana, Alberto Lunetta e appartenenti all’Ospedale e al reparto di volo aerei antisommergibile VP-47. Presente anche il neo comandante della locale caserma dei carabinieri Maresciallo Rossittocon una delegazione della benemerita.

Sono intervenuti Rossana Cannata, deputata regionale, in rappresentanza della Regione Sicilia, L’assessore Fabio
Granata per il Comune di Siracusa e Mario Cavallaro che ha fatto un intervento storico in rappresentanza dell’Associazione della Lamba Doria.

La corona di fiori è stata depositata al monumento, di recente restaurato volontariamente da un artigiano cassibilese, Davide Barone, è stata portata da due soci storici dell’associazione Kakiparis, Pinuccia Sirena e Vittorio Sarta ed è stata benedetta dal parroco, Don Salvatore Arnone.
La maestra Pinuccia Sirena inoltre ha recitato una poesia dedicata ai caduti di guerra.
Ha suonato il Silenzio il trombettista, Tinè del Corpo Bandistico Municipale Città di Siracusa.
La finalità delle manifestazioni sono educative e formative per le nuove generazioni, in quanto promuovono il ricordo di un periodo storico molto complesso e drammatico per il genere umano.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: