Cassibile, arrestate dai CC due persone per furto di energia elettrica

Continuano i controlli volti a contrastare il fenomeno sempre più monitorato del furto di energia elettrica. Nella giornata scorsa i Carabinieri della Stazione di Cassibile, in sinergia con il personale tecnico dell’Enel, hanno effettuato, in esito ad approfondita attività informativa, specifiche verifiche ad alcune abitazioni della frazione siracusana. Detta attività ha portato all’arresto B.P. di 70 anni, messinese pensionato ed incensurato; e S.M. di 39 anni, bracciante agricolo di origini marocchine.

Nello specifico, gli stessi avevano manomesso i contatori e intercettato la linea elettrica pubblica alla quale avevano collegato direttamente il proprio impianto elettrico, riuscendo in questo modo ad usufruire dell’energia elettrica a costo zero.

Grazie all’intervento dei militari dell’Arma i misuratori di corrente manomessi sono stati prelevati e consegnati ai tecnici dell’Enel per ulteriori verifiche tecniche e stima del danno patito. I due uomini sono stati poi rimessi immediatamente in libertà come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa, la quale non ravvisava l’applicazione di misure cautelari.

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: