CASSIBILE: PIANTE DI CANAPA INDIANA COLTIVATE IN GIARDINO. I CARABINIERI ARRESTANO UNA DONNA.

Spaccia hashish davanti ai carabinieri, arrestato allo Sperone

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Cassibile, impegnati in uno specifico servizio finalizzato al contrasto e alla repressione dei reati relativi agli stupefacenti, hanno tratto in arresto per coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, una catanese di 49 anni, ma siracusana d’adozione, artigiana, incensurata.
Nello specifico, i Carabinieri, grazie sia allo loro approfondita e meticolosa conoscenza del territorio che, a seguito di una mirata perquisizione domiciliare hanno trovato nel giardino della 49enne 13 piante di canapa indiana, alcune delle quali alte fino a 3 metri, perfettamente curate e tenute. Durante la stessa perquisizione sono stati contestualmente trovati 2 bilancini di precisione e 5 chilogrammi di marijuana già raccolta, essiccata e perfettamente conservata all’interno di buste di carta, quest’ultime solitamente utilizzate per gli acquisiti presso gli esercizi commerciali.
Come conseguenza del reato compiuto, la stessa, dopo le incombenze di rito presso il Comando Stazione Carabinieri Cassibile, è stata collocata, in regime di arresti domiciliari, presso la propria abitazione come disposto dalla Autorità Giudiziaria di Siracusa.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: