Cassibile: pregiudicato marocchino evade dai domiciliari: i Carabinieri lo arrestano

Nella nottata di ieri i Carabinieri della Stazione di Cassibile, impegnati in un servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione e repressione dei reati, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per evasione, Daresma Morad, di 33 anni, operaio di origini marocchine e pregiudicato. Quest’ultimo, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione era stato arrestato nello scorso mese di settembre per maltrattamenti nei confronti della compagna. In quest’occasione il Daresma, incurante degli obblighi previsti dal regime degli arresti domiciliari, aveva deciso di allontanarsi comunque di casa senza alcuna autorizzazione alla guida di un autovettura. Tuttavia i militari dell’Arma, nel corso di un controllo alla circolazione stradale lo hanno immediatamente riconosciuto e proceduto quindi all’arresto in flagranza.

Lo stesso, infine, dopo le incombenze di rito eseguite presso i locali della Stazione Carabinieri, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: