CASSIBILE (SR): ENNESIMA AGGRESSIONE AGLI ANZIANI GENITORI: ARRESTATO DAI CARABINIERI PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA.

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Cassibile sono intervenuti in occasione di una violenta lite familiare fra Bottaro Salvatore, disoccupato floridiano, classe 1975, pregiudicato e i suoi anziani genitori, arrestandolo per maltrattamenti in famiglia e minacce.

L’animata lite, solo l’ultima di una lunga serie, ha visto protagonista il 43enne siracusano che, a seguito dell’ennesimo diverbio con i genitori, ha iniziato ad aggredire fisicamente i genitori, minacciandoli di morte. La richiesta d’intervento ai Carabinieri di Cassibile è giunta da una familiare anch’essa presente in casa delle vittime e profondamente spaventata per l’atteggiamento aggressivo del Bottaro. I Carabinieri giunti sul posto hanno immediatamente posto fine all’aggressione e  tranquillizzato le vittime dopo essere riusciti ad entrare in casa con non poca difficoltà vista l’opposizione dell’aggressore.

Una situazione familiare divenuta ormai insostenibile, che ha determinato i militari dell’Arma a procedere all’immediato arresto del responsabile e a tradurlo presso il carcere “Cavadonna” così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa.

Il fenomeno della violenza familiare è purtroppo molto diffuso nella provincia siracusana e per questo motivo vede impegnati i Carabinieri su più fronti, sia con attività di prevenzione e sensibilizzazione della cittadinanza contro la violenza di genere, sia con attività repressive di assicurazione alla giustizia dei responsabili delle aggressioni.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: